Pagina 1 di 1

PRESENTAZIONE

Inviato: martedì 12 gennaio 2016, 8:40
da andrea_foschi
L’Associazione BR Italia, costituita il 27 gennaio 2004, con Sede in Arezzo, via Antonio Cecchi 12, dal 2009 associata alla ERABSF (European Rimfire and Air Benchrest Shooting Federation) persegue i seguenti obiettivi:
•Lo sviluppo, la divulgazione e la diffusione della disciplina del Benchrest con la tecnica di colpi su più visuali e non a rosata con carabine rimfire e centerfire;
•L’apertura delle gare a tutti i tiratori (normodotati o portatori di handicap) in un’atmosfera di sano agonismo ma senza le esasperazioni tecniche tipiche del benchrest tradizionale;
•Le gestione delle gare e dei regolamenti applicati basata sulla presunzione della totale correttezza sportiva dei Soci; ne consegue un controllo armi ed attrezzature esclusivamente a campione ma decisioni molto drastiche nei casi appurati di comportamento scorretto od armi ed attrezzature non in linea con i disposti dei regolamenti;
•La ricerca della massima precisione delle armi, delle munizioni, dell’equipaggiamento e dei metodi di tiro;
•Il supporto agli Associati nel raffinare la tecnica di tiro e di ricarica e nel migliorare la precisione delle armi utilizzate;
•La promozione, presso strutture idonee al tiro, della disciplina del Benchrest organizzando Gare Ufficiali (Trofei Nazionali ed Internazionali) sotto forma di Programma Sportivo annuale;
•L’organizzazione di gare che consentano sia a tiratori esperti sia a tiratori “alle prime armi” od “occasionali” di gareggiare e competere per podio e premi.
L’attività inizia nel 2000 con l’organizzazione del Campionato Italiano, che si era già tenuto nel 1999, organizzato da un gruppo di volontari, sulla base di 3 gare di qualifica ed una Finale che si tenne a S. Marino. Nel 2000 il Campionato fu organizzato su 8 gare di qualifica e finale a Forlì, da un Comitato che poi costituì l’Associazione BR22 Italia.
L’attività proseguì negli anni successivi, sempre sotto l’egida dell’Associazione con l’inserimento nel 2004 del Campionato a squadre, con il parallelo Campionato a 100 metri nel 2003.
Alla fine del 2006 sulla base della valutazione che il numero di partecipanti aveva superato le 400 unità si decise di cedere il Campionato all’UITS e non essendo l’UITS in grado di gestirlo si fece un accordo per il quale il Campionato 2007 era della UITS ma tutta la gestione era curata dall’Associazione sino alla Finale di Pisa. E fu l’ultimo anno in cui l’Associazione si occupò del Campionato Italiano di BR22.
Nel frattempo, nel 2004 era nata l’attuale Associazione BRItalia ed era stata chiusa la precedente facendo confluire tutto il patrimonio di esperienza e la minima cassa residua nella nuova
Associazione; che era nata con l’obiettivo specifico di occuparsi di Benchrest, sempre con un colpo per bersaglio, in calibri centerfire.
Nel 2008 su richiesta di molti tiratori, che non volevano la nuova gestione, e dello sponsor Eley fu organizzato un Trofeo Eley su 4 gare, ripetuto nel 2009 con 5 gare di qualifica e Finale a Forlì.
Nel 2010 valutando la situazione di crisi che cominciava a mordere si lanciò il Trofeo delle Regioni su 5 gare di qualifica, in cui ciascun tiratore gareggiava nel suo poligono con abbattimento dei costi di viaggio, e i migliori 120 tiratori, suddivisi nelle 4 categorie previste dal regolamento, partecipavano, ospiti dell’Associazione alla Finale di Forlì. L’anno successivo il Trofeo cambiò nome divenne Trofeo delle Regioni – Armi Magazine con l’aggiunta del Campionato a squadre fermo restando la formula: qualifiche a casa e Finale Nazionale.
L’Associazione Dilettantistica BR Italia, associata al CONI-Libertas e, quindi iscritta nel registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche (N. 205445), oltre ad essere iscritta dal 2008 alla ERABSF (European Rimfire & Air Rifle Benchrest Shooting Federation), è dal 2013
anche iscritta alla WBSF (World Benchrest Shooting Federation). Inoltre, oltre ad aver organizzato il Campionato Italiano BR22 dal 2000 al 2007 ed importanti Trofei Nazionali (ad esempio il Trofeo delle Regioni, dal 2008 ad oggi), abbiamo partecipato a competizioni Internazionali Open (in
Germania, Francia e Inghilterra), al Campionato Europeo (Milano 2007, Pilsen 2010 e 2013) e al Primo Campionato del Mondo (Milano 2008), sempre ottenendo risultati importanti.
A partire dalla data di costituzione, l’Associazione BR Italia ha organizzato gli annuali Campionati Italiani, il primo Campionato Europeo (Milano 2007) ed il primo Campionato del Mondo (Milano 2008). Ha partecipato, in rappresentanza dell’Italia, al Campionato Europeo ERABSF (Pilsen,
Repubblica Ceca 2010 e 2013) dove ha conquistato un buon numero di medaglie.
Nel corso degli anni, l’Associazione BR Italia ha, inoltre, partecipato a gare internazionali
(Germania, Inghilterra, Francia, Portogallo), ottenendo sempre risultati apprezzabili.
Nel mese di luglio 2014 ha partecipato, con 9 tiratori, al “1ere Championnat du Monde 22 Hunter” per squadre, organizzato dalla Fédération Française de Tir a VOLMERANGE-LES-MINES (Francia), conseguendo la medaglia d’argento con V. Marando, A Monzani e C. Parisi.
Nel febbraio 2015, abbiamo partecipato all’”Open Portugal BR 50”, con solo 3 tiratori (Luca Antonello, Roberto Giarletta e Andrea Monzani che hanno conseguito, rispettivamente le prime tre posizioni.